Galleria Persiana Ahamadi
Galleria Persiana Ahamadi
Galleria Persiana Ahamadi
it / en / fr / pt / ru / ch

Un mondo da esplorare, al centro della tua casa.

Tappeti unici rigorosamente annodati
a mano dai migliori Maestri

La nostra storia

Da sempre trattiamo Tappeti unici, rigorosamente annodati a mano dai migliori maestri, ed attualmente disponiamo del più ampio e qualificato assortimento di tappeti, moderni ed in stile.

Così, brevemente, l'architetto Ahmadi descrive l'incomparabile collezione che potete ammirare all'interno del Palazzo del Tappeto. Fin dal 1979, la Galleria Persiana Ahmadi rappresenta un importante punto di riferimento per tutti coloro che cercano Stile, Qualità e Convenienza.

Cosa facciamo

La Galleria Persiana Ahmadi seleziona, commissiona ed importa direttamente tappeti annodati a mano dai principali paesi produttori del medio ed estremo oriente, quali Iran, Turchia, Cina, India, Nepal, Afghanistan, Pakistan, Uzbekistan, Turkmenistan, Mongolia, Azerbaijan.

Offre inoltre servizi di Ambientazione Personalizzata, Liste Nozze, Perizie, Lavaggio e Restauro.

Il palazzo del tappeto

La sede della Galleria Persiana Ahmadi a Civitanova Marche, in Corso Umberto I, 183, è il più prestigioso degli show-room dedicati al tappeto annodato a mano. Sei piani di esposizione mettono a Vostra disposizione un ampissimo catalogo in grado di soddisfare ogni esigenza di arredamento.


L'Arte dei Tappeti

"Un uomo non può fare bene un tappeto
a meno che non lo faccia devotamente."

Thomas Carlyle

L'arte dell'annodatura

La frase di Carlyle calza a pennello nel tentativo di spiegare il rapporto esistente tra uomo e tappeto; grazie anche ad una conoscenza che nel corso dei secoli si è andata dilatando oltre confini, muri, steccati e convenzioni, gli intenditori e gli appassionati sono in numero sempre crescente. Eppure, per molti il tappeto è stato fino a ieri unicamente un oggetto marginale, analizzato secondo parametri inadeguati.

Tutto questo perché, semplicemente, non se ne conosceva la devozione cui fa cenno Carlyle. Una devozione che viene da infinitamente lontano nello spazio e nel tempo, e che costituisce un silenzioso omaggio alla mano dell'uomo: alla sua capacità di elevare un grandissimo artigianato a forma d'Arte.

Il mondo del tappeto

Oggetto vivo, da usare ed ammirare, il tappeto risponde a codici tradizionali tramandati attraverso generazioni. Disegni e colori determinano non solo lo stile, ma anche il carattere, lo spirito e la tipicità di un tappeto. Motivi decorativi e combinazioni cromatiche sono espressione del territorio di origine ed è quindi dall'analisi dei materiali, dei colori e dei disegni che si può risalire al luogo ed al tempo di annodatura del manufatto. Tali tratti inoltre evolvono col tempo; scoprire quanti e quali motivi vengono tramandati, e quali altri reinterpretati o plasmati con nuove tecniche, è un lavoro intenso ed appassionante, che può portare a scoperte poetiche.

Se in un appartamento la cassapanca dei nonni "racconta" non soltanto la nostra storia di famiglia, un tappeto può mettere in musica questa storia. Un felice connubio che avviene perché sotto i nostri occhi ci sono oggi gli ultimi metri di un tessuto uscito da un favoloso telaio perduto nella notte dei tempi e che, volando in una magica fantasia, dalla tenda tribale è arrivato a conquistare i nostri salotti, siano essi all'ombra del Big Ben, della Tour Eiffel o del Colosseo.


il mondo del tappeto

I Nostri Tappeti

"Oh, Voi, pittori, che ricercate una tecnica del colore,
studiate i Tappeti, e vi troverete tutta la conoscenza che vi occorre."

Paul Gauguin

I Nostri Tappeti

Ciascuno dei nostri Tappeti è accompagnato da un univoco Certificato di Autenticità che ne attesta i tratti distintivi e la provenienza. Un catalogo di oltre 3.000 esemplari in più di 1.000 mq di esposizione, in continua evoluzione ed aggiornamento, è in grado di soddisfare ogni richiesta, sia essa proveniente da una famiglia, un collezionista, un operatore del settore ricettivo, direzionale o semplice appassionato.



Consigli & Manutenzione

"I Tappeti sono annodati con il filo dell'Anima"

Omar Khayyam

Consigli & Manutenzione

I Tappeti annodati a mano, essendo composti di fibre di natura organica, sono soggetti a naturali processi di deperimento. I principali fattori modificatori sono l'esposizione diretta alla luce del sole e naturalmente il deterioramento derivante dall'utilizzo. Di seguito alcuni consigli su pratiche consigliate ed altre sconsigliate per una buona manutenzione del tappeto, tenendo presente in ogni caso che si tratta pur sempre di un oggetto da vivere in maniera spensierata e che spesso è sufficiente il semplice buon senso.


Cosa fare

Per l'ordinaria pulizia del tappeto, una normale scopa di saggina o ancor meglio un comune aspirapolvere sono più che sufficienti, anche a cadenza settimanale, per rimuovere la polvere dal tappeto. Si consiglia di capovolgere il tappeto una volta l'anno e di ruotarlo utilizzandolo se possibile in tutti i suoi lati per evitare che l'uso estensivo di una sola porzione porti ad una usura accelerata di una sola porzione del tappeto.

Se il tappeto si macchia o si bagna, rimuovere la sostanza macchiante e poi procedere alla smacchiatura con un panno pulito ed inumidito, ed un pizzico di sapone neutro: strofinare fino alla formazione della schiuma ed alla rimozione della macchia, evitando di inzuppare il tappeto, poi rimuovere con un altro panno pulito ed asciutto fino a quando il vello sarà solo leggermente umido e in grado di asciugarsi all'aria. E' buona norma far lavare il tappeto ogni 2/3 anni. La Galleria Persiana Ahmadi dispone di un qualificato laboratorio per il lavaggio, le riparazioni ed il restauro di tappeti.

Cosa non fare

Essendo composti di fibre colorate con tinte vegetali e minerali, i tappeti annodati a mano NON sopportano l'azione invasiva di sostanze chimiche.

  • Non usare quindi schiume o polveri per moquette o per tappeti meccanici, a rischio di compromettere l'equilibrio cromatico del tappeto.
  • Non battere i tappeti sul terrazzo: percuoterli significa a lungo andare compromettere la struttura della trama ed accelerare il decadimento.
  • Non lavare i tappeti con aceto e/o con ammoniaca.
  • Non lavare i tappeti con acqua calda.
  • Non tenere i tappeti in luoghi chiusi per troppo tempo; la mancanza di ricambio di aria può accelerare i tempi di decadimento delle fibre.

Miti da sfatare

I tappeti "fanno polvere"
- Un tappeto non produce e non rilascia nessun tipo di sostanza organica e tantomeno polvere. Mentre è vero che alcune lavorazioni di bassa qualità presentano depositi di lanuggine derivanti dalla loro stessa rasatura, e che comunque scompaiono nel giro di poche settimane, nessun tappeto "cede" polvere o sporco nell'ambiente.

I tappeti non sono indicati per i soggetti asmatici o allergici agli acari
- I tappeti annodati a mano sono composti di lana, cotone e/o seta naturali, né più né meno della stragrande maggioranza degli indumenti che ognuno di noi conserva nei propri armadi.

Ho animali in casa, non posso tenere tappeti
- Come nel primo punto, un tappeto non catturerà più peli di animale di quanti normalmente comunque si depositerebbero sul pavimento.

Ho una casa moderna, mi serve un tappeto moderno / o, viceversa, ho una casa classica, mi serve un tappeto classico?
- Non esistono regole di ambientazione del tappeto; idealmente il tappeto, se correttamente inteso come lavoro d'artigianato, va scelto come oggetto a sé, al pari di un quadro (che non scegliete in base al colore della parete). Peraltro, la longevità del tappeto supera quella di qualsiasi altro suppellettile, ragion per cui vi consigliamo vivamente di scegliere sempre il tappeto che di per sé vi regalerà sempre un 'emozione a prescindere dalla stanza che arricchirà.

Ho sentito che ad annodare i tappeti ci sono bambini perché solo loro possono avere dita così piccole per poter annodare fili così sottili
- Assolutamente falso. L'arte dell'annodatura richiede anni, decenni, di esperienza. La padronanza di una forma d'arte prescinde dalla dimensione delle mani o degli strumenti. Tutti i tappeti importati dalla Galleria Persiana Ahmadi provengono da centri di annodatura in cui non esiste l'impiego di manodopera infantile.


News & Promozioni

"Il mio Tappeto è la mia Casa"

antico proverbio nomade

News & Promozioni

March 18, 2014

Ambientazioni Gratuite

Da sempre la Galleria Persiana Ahmadi offre la possibilità di provare gratuitamente, senza impegno all’acquisto, i tappeti visionati presso lo show room, direttamente a casa propria. Venite a trovarci per scoprire il tappeto più adatto ai vostri ambienti preferiti!


Contatti
Galleria Persiana Ahmadi

Corso Umberto I°
62012 Civitanova Marche (MC)
numero verde 800 866 123
fax 0733.81 11 24
email info@ahmadi.it
_______________________________
Iscriviti alla nostra newsletter
_______________________________

Skype Me


Contatti

Per informazioni o se vuoi avere un prospetto su misura, compila il form, risponderemo il prima possibile.

Nome (*)

Cognome (*)

Città (*)

Email (*)

inserisci questo codice: captcha

Messaggio (*)

 Avvisami via email di novità ed offerte